Chi ha paura delle incoerenze di trama? Io!

Io provo un profondo timore nei confronti delle incoerenze di trama e della briglia sciolta che i personaggi vorrebbero possedere. Per evitare questi due aspetti a cui sono abbastanza allergica, mi sono procurata due fantastici quadernini neri, che diventeranno ben presto un calderone di peculiarità ed eventi da non dimenticare!! Oggi sono pro-organizzazione e inoltre … Leggi tutto Chi ha paura delle incoerenze di trama? Io!

Annunci

La Gloria del Sangue – Libro Secondo

Ancora in corso d'opera, il secondo libro de La Gloria del Sangue, vedrà Aletcsa nei panni del viaggiatore privo di punti fissi, privo di conoscenze e privo di un traguardo. Aletcsa dovrà affrontare impulsi strazianti derivanti da un'oppressiva presenza e sarà chiamata ad intraprendere un percorso verso la conoscenza delle sue oscure e lontane origini. … Leggi tutto La Gloria del Sangue – Libro Secondo

Rubrica “Le Parole Furbe” – Subitaneo

SIGNIFICATO: agg. che si manifesta o avviene senza preavviso, tutt'a un tratto, con rapidità o repentinamente. In riferimento a gesti, movimenti e comportamenti possiede il senso involontario, non premeditato e non riflesso. Di persona, impulsiva. apparizione subitanea moto subitaneo evento subitaneo persona subitanea ETIMOLOGIA: dal lat. subitaneus, der. subitus - improvviso. SINONIMI: precipitoso, improvviso, repentino, imprevisto. Istantaneo, repente, inatteso, immediato, subito. … Leggi tutto Rubrica “Le Parole Furbe” – Subitaneo

Estratto – 32

"Sentii la porta aprirsi con un cigolio. Ebbi paura di voltarmi, ma quando vidi chi era entrato mi si dipinse un sorriso in viso. Fede. Gli corsi incontro e rimanemmo abbracciati. - Oh Lex non puoi capire! Ho tantissime cose da dirti! Non mi lasciavano venire da te!- Stavo un po' ridendo e un po' … Leggi tutto Estratto – 32

Estratto – 31

"La mia mente non era poi così tanto leggera. Il vuoto era il macigno che dovevo sopportare, perché ciò che mi rimaneva da fare era morire o vivere in un luogo per me orribile. E sola". Estratto da "La Gloria del Sangue - Libro Primo" Pagina 317

Estratto – 30

"Ci baciammo con timidezza, scoprendo le differenze tra noi, le sue labbra ferme e le mie tremanti. Il suo respiro caldo sul collo che mi distrasse nel momento in cui sciolse i fili del corpetto e aprì la camicia bianca, lasciando trasparire il mio corpo coperto di squame nere e luccicanti…" Estratto da "La Gloria … Leggi tutto Estratto – 30