E(qua) – LXXXIII

riflessioni-giulia-coppa-scrittrice

Tutti impegnati a rincorrersi topolini di giorno e salamandre di notte. Tutti trafelati nell'unico girotondo che conoscono, pieni delle loro paure, affamati di felicità da risucchiare, privati della volontà di accettare. Tutti caparbi, audaci e coraggiosi, di fronte alla carezza di chi è gentile e timoroso. Tutti sorridenti e pronti al sacrificio, sì… Di fronte… Continue reading E(qua) – LXXXIII

E(qua) – LXXXII

riflessioni-giulia-coppa-scrittrice

Adesso che sono qui ad aspettare non posso fare a meno di pensare che se fossimo soli, sarebbe meglio avere un paio di chiavi in più per la porta del nostro rifugio del cuore e del cielo.

E(qua) – LXXXI

riflessioni-giulia-coppa-scrittrice

Ua vecchia e il bosco di saggezza riempiranno l'aria, il giovane di idee e di energia. Alla montagna ascenderanno coloro che di volontà sono prodi paladini, sul mare navigheranno i coraggiosi. Le colline saranno fertili conche sapienza e le pianure si srotoleranno di creatività. Giulia Coppa     GC - The Melted Soul

E(qua) – LXXX

riflessioni-giulia-coppa-scrittrice

Un tempo in cui ti perdi. Un tempo in cui ti ritrovi. Un tempo in cui vivi. Un tempo per il cuore, uno per la mente e uno per lo spirito. Un tempo per credere. In te. Giulia Coppa

E(qua) – LXXIX

riflessioni-giulia-coppa-scrittrice

"Non mi domandare sui sentimenti, ascolta e brilla dei tuoi e dei miei ardimenti e se qualcuno rende ombroso il tuo cuore, veleggia sereno. In te non vi è solo timore ma ardore, ardore che scandisce i battiti del tuo tempo, a cui rapido rifugge il lamento." Giulia Coppa     GC - The Melted… Continue reading E(qua) – LXXIX

E(qua) – LXXVIII

riflessioni-giulia-coppa-scrittrice

Trenta giorni sono passati e delle persone ho smesso di preoccuparmi. Perché indugiare, quando poi si fanno comunque del male? Perché stemperare e attendere, quando il loro tempo scocca e non ti rivolgono che uno sguardo irriverente? Ballo leggiadra e sbeffeggio il destino avverso, mi cruccio di giusti problemi e amo di più gli spiriti… Continue reading E(qua) – LXXVIII

E(qua) – LXXVII

riflessioni-giulia-coppa-scrittrice

Smetto un po', non per molto. Non farò rumore e nemmeno te ne accorgerai. Staremo bene e ciò che non sarà detto sarà condiviso in altro modo. Vedrai come le cose cambieranno. Il dono delle responsabilità non ti serve ora. Capirai.  

E(qua) – LXXVI

riflessioni-giulia-coppa-scrittrice

Che bel ricordo ho di te. Le notti e i giorni sono diventati anni e rimarranno indelebili. Siamo cresciuti e nei nostri occhi dardeggia ancora il passato, ma nella quotidianità rimbomba l'appannaggio di ciò che siamo stati e di ciò che non saremo mai. La memoria porta a galla attimi che non rivivremo più se… Continue reading E(qua) – LXXVI

E(qua) – LXXV

Equa The Melted Soul Giulia Coppa

Scrivere per il proprio piacere, senza alcuna pretesa, se non quella di intingere di emozioni uno strappo di mondo. GC - The Melted Soul

E(qua) – LXXIV

Equa The Melted Soul Giulia Coppa

Ed è il tuo Non-Amore che mi lascia di stucco, una statua impalata tra alberi in perenne inverno, vana la speranza che la primavera raggiunga questa terra, perché di gelo si nutre il mondo, di inquietudine si dipinge il cielo. GC - The Nelted Soul