Il palco vuoto

Guardo affascinata il riverbero di brillanti luci sul palco,

ascolto la voce pregna che loda profondi ideali e rimango basita.

Sa e sente.

Sa e vuole che tutti sappiano.

I riflettori si spengono.

Le domande si accendono e il sorriso,

dapprima caldo e amichevole

si spegne,

lucciola speranzosa e ingenua

in cerca di bontà e di comprensione.

Il palco è vuoto.

La notte cala.

Giulia Coppa

The Melted Soul

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...