Il linguaggio del corpo rivelato

Il linguaggio del corpo rivelato

Per scoprire i pensieri più segreti

Joseph Messinger

Si mente meglio con le parole che con i gesti, perché è più difficile sottrarre all’inconscio ogni singola parte del nostro corpo. Possiamo dire con la massima enfasi <che piacere vederti!> ma, se stiamo mentendo, mani, testa, braccia, occhi esprimeranno la verità senza che lo vogliamo.”

Incipit: “I gesti si dispiegano sotto il nostro naso col disdegno dei fantasmi, invisibili per definizione. Quanti di noi prestano loro anche solo un po’ di attenzione? È vero che il nostro cervello non è abituato a decodificare l’informazione ricorrendo a due livelli di comprensione. La prole occulta la dimensione gestuale che le serve da cornice. Si tratta di due registri che si ignorano magnificamente. Senza dimenticare che il look ha fatto carriera da quando la vita quotidiana passa dalle immagini televisive. Eppure, i gesti non sono assenti dalla scena. Perché privarsi delle informazioni che veicolano? Il gesto ha il merito di essere oggettivo e potrebbe essere insegnato, allo stesso modo della comunicazione orale o della scrittura. Il messaggio gestuale, pur essendo così leggibile, è largamente nascosto dall’anteposizione del messaggio verbale, il che cancella una dimensione primordiale dei nostri modi di trasmissione dell’informazione. Tuttavia, quando i gesti diventano sfasati rispetto al discorso verbale, percepite un malessere indefinibile, come se qualcosa non funzionasse nella sincronizzazione tra la parola e il gesto.”

Ad apertura di libro: “Nessuno diventa decisionista perché decide di esserlo. Con lo spirito di decisione succede come con l’orecchio assoluto o con il bernoccolo della matematica; o preesiste nell’ambra del patrimonio genetico o non verrà mai. L’ereditarietà ha molto da dire quando si tratta delle nostre predisposizioni. Questa considerazione non impedisce in alcun modo a un indeciso di lanciarsi negli affari. Costui avrà probabilmente più successo di un decisionista compulsivo, ma sempre comunque meno del decisionista innato.”

img_1483.jpg

GC – The Melted Soul

.

.

.

.

Brani tratti da Il linguaggio del corpo rivelato – Joseph Messinger

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...