Estratto – 22

“Mi portò al centro dell’arena, seguiti da Fede. Come un branco di lupi affamati, tutti si mossero verso la luce, circondandomi. Morgàn mi bloccò ed ebbi la possibilità di vedere quante centinaia fossero, senza contare la folla gremita ai portici, sopra le nostre teste. Il brusio si era fatto più forte, ma con un battito di mani di Morgàn, tutti si zittirono. – Questa è Aletcsa. Una di noi-. La voce risuonò ferma e austera. Nessuno aprì bocca, continuarono solo a guardarmi”.

Estratto da “La Gloria del Sangue – Libro Primo”

Pagina 293

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...