Estratto – 21

“Miniey rimase in silenzio, osservava le mie mani e mente e corpo agirono senza che potessi fare nulla. Il mio braccio destro si alzò mentre saltavo oltre la scrivania. Ringhiando di rabbia una fiamma bianca e rossa fuoriuscì dal mio palmo, con la chiara intenzione di colpire il viso della donna, ma una barriera comparve a pochi centimetri dalla sua pelle e il contraccolpo mi mandò a terra, rotolai sulle scale e scivolai fino al tappeto”

Estratto da “La Gloria del Sangue – Libro Primo”

Pagina 299

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...